I Napoletani prima e dopo il Risanamento

Prezzo: €16.00
Anno: 
2011

Bisognava proprio rispolverarli questi dimenticati scritti del conte Carlo Gaetani di Castelmola: questo lucido, appassionato inno ad una Napoli morente, quella saltata con il primo Risanamento. Abbiamo deciso di farlo noi, riunendo in quest’opera brani significativi di tre suoi volumetti, oggi introvabili. 
La Città Belle-Époque, le carrozze sul passeggio di Chiaja ed il classico «struscio domenicale» alla Villa reale; e poi la rivisitazione di «tipi napoletani»: descrizioni vive di uomini e luoghi, quelli che prevedibilmente sarebbero stati azzerati dall’imminente rivoluzione urbanistica, senza trascurare i sodalizi culturali, la politica con i suoi veleni, con le sue incongruenze, con i suoi rappresentanti di alto profilo, ricordati oggi con nostalgia, come veri benefattori della Città. E poi l’arte, i giornali, i caffè, per concludere con l’amara constatazione di un mondo scomparso, che ha lasciato luogo ad interrogativi ed auspicii ancora oggi irrisolti e irrealizzati.

Collana: 
Pagine: 
168
ISBN: 
978-88-95063-28-7