Il Codice massonico di Ischia

Prezzo: €22.00
Anno: 
2018

Analisi di un documento manoscritto inedito - probabilmente del Larnage - rinvenuto presso la Biblioteca Antoniana di Ischia, che riscrive i primi passi della Massoneria speculativa nel Regno di Napoli. Un’incredibile opportunità di documentazione e approfondimento per chiunque sia interessato alla storia dell’Istituzione massonica nel Mezzogiorno d’Italia. Lucia Annicelli, autrice del volume e direttrice della Biblioteca ischitana, ricostruisce commenta con grande incisività e maestria i concitati momenti vissuti dall’Istituzione alla metà del Secolo dei Lumi, quando il Principe di Sansevero,
l’allora Gran Maestro dell’Ordine, su pressione di Carlo di Borbone e intervento del Pontefice Benedetto XIV dovette consegnare i piedilista degli affiliati, provocando così il primo grande terremoto tra i tanti che nei secoli successivi avrebbero scosso l’Istituzione. Un volume che attinge a fonti di prima mano, quindi unico e imprescindibile, che sarà un inevitabile un punto di riferimento per chi da oggi in poi si interesserà allo studio di quei fatti e di quel periodo.

Pagine: 
200
ISBN: 
9788899937096