Pulcinella & C.

Prezzo: €20.00
Autore: 
Anno: 
2012

Mito e maschera, un po’ lazzarone e un po’ diavolo ’nguacchiato, Pulcinella abita nel cuore di Napoli. Viaggiatore appassionato sulle tracce del naso adunco uscito dalla forgia di Fiorillo, Henry Lyonnet va a caccia di storie, facendoci scoprire aneddoti nuovi e messe in scena di un personaggio che si muove tra taverne e assi di legno di teatri, ma apre bocca anche sulla soglia dei ‘bassi’ e a Toledo, la strada di tutti. Nel destino della maschera c’è il sole, e Partenope: “Pulcinella, che si sappia bene una volta per tutte, è nato tra Santa Lucia e Porta Capuana. Egli è napoletano dalla testa ai piedi, e tutti i tentativi fatti per fargli cambiare paese falliscono”. Così, dalla famiglia Cammarano al teatro San Carlino, alla storia di Donna Peppa fino a Antonio Petito, detto Totonno, che succede a suo padre nel ruolo di Pulcinella, queste pagine raccontano sorriso e pensiero di un popolo che sa amare e dissacrare. “Il napoletano parla con le mani” e sfotte guardie e monaci maneschi, puttane e regine, palazzi signorili e carne di strada.
Perché Pulcinella è l’uomo del popolo. Uno strillone di vita che vive la propria storia con l’amplificazione teatrale, “beffardo e deriso, amico di pettegolezzi e di buona ventura, sbeffeggiatore di sé e degli altri, raramente babbeo, sopratutto nei confronti di se stesso”. Fin quando vi sarà un Lazzarone al molo e un pizzaiolo nei dintorni di Toledo, su questo ‘tipo’ senza tempo del teatro di vita, il sipario non cala.

Collana: 
Pagine: 
264
ISBN: 
9788895063362