AA.VV.

Quando i Malati erano “Incurabili”...

L’Ospedale degli Incurabili, che ha prestato il suo nome all’irriverente titolo, non è che uno dei tanti centri di cura e di accoglienza partenopei, censiti in questo divertente ed istruttivo saggio a più mani. È, questo, uno scritto sulla cultura dell’accoglienza e sul valore scientifico di nosocomi e medici della città di Napoli, tra Medioevo e Rinascimento. Ma non tema il lettore: L’argomento, in apparenza così poco attraente, non lesina effervescenza narrativa e salace aneddotica.

Prezzo: €16.00

... e poi fu Garibaldi

Andreoli, D’Ambra, Lauria, Petruccelli della Gattina, quattro autori per descrivere un periodo difficile della storia napoletana: il passaggio dall’Ancien Régime alla fase postunitaria.
Testimonianze dirette e vive; bozzetti della Napoli di quei tempi, ma anche dossier su accidenti sociali che procuravano giustificato allarme – come la piaga del Brigantaggio – e frangenti di vita comune, quella che si snodava ogni giorno sotto gli occhi distratti di frequentatori della città del tempo, come ancora oggi accade.

Prezzo: €16.00